《Solo la base Cinquestelle può decidere se allearsi e con chi》

Un lungo elenco di attivisti firma un documento: nessun nome imposto dall'alto per la presidenza della Regione

 “In questi giorni le notizie si stanno facendo insistenti su possibili accordi in vista delle elezioni regionali, creando confusione. È bene, quindi, che ci sia una linea chiara, per quanto riguarda gli attivisti calabresi, rimanendo fermi su metodi e regole che hanno fatto grande il M5s di oggi: deve essere la base a scegliere chi e, eventualmente, anche con chi correre per le prossime elezioni regionali”. Così si legge in una nota a firma dei militanti del Movimento Cinque stelle.

“Come gruppo di attivisti sui territori, teniamo a precisare che, ove, per la prossima campagna elettorale, si andasse in coalizione assieme al PD o liste civiche riconducibili alla vecchia politica, quella che volevamo spazzare via, ovvero con personaggi calati dall’alto, aggirando così il sistema di democrazia diretta, rappresentato da Rousseau, ci dissoceremo, – si legge nella nota – nella maniera più assoluta, rifiutandoci di diventare complici di giochi interni che andrebbero a favorire sconosciuti al Movimento, che potrebbero andare a snaturare ulteriormente ciò per cui abbiamo lottato strenuamente, per cui ci siamo esposti e siamo nati”.

FIRMATARI

Claudio Leone, Fausto Amatuzzo, Maria Grazia carlini, Enzo Orlando, Vincenzo mete, Silvio Corbelli, Amilcare mollica, Concetta Melsa, Leonardo D’Agostino, Dalila di Lazzaro, Bruno Pezzano, Franco fortunato, Annarita Bifano, Antonio Pisciuneri, Angelica interieri, Serena Varano, Lucia Luigi, Roberto Colosimo, Luigia Leone, Donatella Rossi, Gaetana Perna, Pietro Nigro, Salvatore Tredici, Lucrezia Veltri, Domenico Augliera, Matteo Olivieri, Rosalba Giovinazzo, Antonio drago, Pino Caroprese, Giuseppe Martino, Mariagrazia Militerno, Costantino Crupi, Valentino Marra, Maurizio Malara, Fabio Foti, Mario luvarà, Raffaele di Lazzaro, Renato Bruno, Antonio napoletano, Giuseppe carbonara, Leonardo Curci, Antonio Michele Cavallaro, Giovanni de Vita, Vincenzo pitrelli, Ivano Alfarone, Lidia Marchianò, Paolo Gallo, Antonio Pitrelli, Prospero Rossi, Gaetano Casillo, Giada Gallo, Gino ariosta, Ilario Marcellino, Melania morisciano, Michele albanese, Paola Perrelli, Paolo Mallamaci, Paolo Trucellito, Piero Idone, Rachele Pellicone, Valeria Genua, Pasqualina Comito,Pino Troncellito,Paola Gagliardi,Benito Mazzeo,Giulio santo,Franco celano,Claudio Caracciolo, Luca Cofone, Roberto losso, Maurizio Sposato ,Giorgio Curti, Salvatore labate, Teodoro de Daria, Marcella Mittica,Valerio Sita, Gabriele Sangineto, Maria Oriolo.