Sanità, 《Calabria emergenza nazionale》

Il ministro Grillo dai microfoni di Radio Capital: sarà una settimana decisiva

Una settimana decisiva. La settimana decisiva, che non a caso è “santa” fino a lunedì. Il ministro della Salute Grillo, dai microfoni di Radio Capital, ha lasciato che in coda alla sua intervista ci fosse la “notizia”. Tiene banco il caso Umbria, con la regnanza del Pd in preda alle clientele in corsia. Tiene banco la meritocrazia che il ministro insegue dietro l’individuazione dei direttori generali delle aziende. E allora non c’è niente di meglio della Calabria, secondo il ministro, per riassumere in peggio tanto l’uno dei tumori (il malaffare) quanto l’altro (le clientele a danno della salute dei cittadini). Costituendo di fatto un mix “virale” micidiale per i conti del Paese e per la salute dei poveri malati calabresi. E così, parola di ministro, è in arrivo un decreto speciale, eclatante, esemplare. Per la Calabria ma che sia da lezione al resto delle regioni “canaglia”. Un decreto che proprio in settimana dovrebbe essere presentato.