Sanità, la “prima” di Cotticelli: da rifare i contratti con gli erogatori privati

Esordio del commissario: proroga fino a fine febbraio di tutti gli accordi del 2018

Sono da ritenersi nulli i contratti con gli erogatori privati che eventualmente le Asp hanno stipulato per il primo semestre dell’anno in corso. Nel frattempo, e fine a fine febbraio, valgono i contratti e gli accordi del 2018. Poi tutte le condizioni saranno riscritte. È questo il primo provvedimento congiunto della stagione Belcastro-Cotticelli, in parziale modifica del Dca 174 del 2018. Porta la firma del Dg del dipartimento e del commissario il primo provvedimento dell’anno. Ecco il documento…