Diventa un caso la 280, Calabria paralizzata dall”Anas

Interviene il presidente del consiglio comunale di Catanzaro: capoluogo isolato per un chilometro d'asfalto da tirare a lucido...


“I lavori in corso programmati da Anas lungo la strada statale 280 “Due Mari“, in direzione Catanzaro, stanno causando notevoli disagi per chi da tutto l’hinterland deve raggiungere il capoluogo. L’arteria che rappresenta l’unico e principale accesso verso la citta’ e’ interessata da lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale per cui si e’ resa necessaria la chiusura al traffico delle carreggiate in direzione Catanzaro” Lo afferma il presidente del Consiglio comunale di Catanzaro, e consigliere provinciale, Marco Polimeni.
“Senza mettere in discussione l’opportunità dei lavori previsti – aggiunge – sorgono dubbi sulle modalità e sui tempi di esecuzione. Non sarebbe stato più idoneo regolamentare la limitazione veicolare, in particolare nei tratti che attraversano il territorio di Settingiano e Martelletto, nel fine settimana e in orario notturno? Le lunghe file formatesi durante l’intera mattinata hanno generato evidenti disagi non solo dal punto di vista della circolazione, ma anche della sicurezza. Mezzi di soccorso o ambulanze, in caso di emergenze o incidenti, come potrebbero transitare per raggiungere l’ospedale? L’Anas avrebbe certamente potuto programmare meglio i lavori, considerando anche che, secondo le comunicazioni diffuse dall’Ente nazionale per le strade, la chiusura al traffico non e’ limitata a poche ore o giorni, ma dovrebbe proseguire fino al 13 novembre. Auspichiamo, dunque, che vengano al piu’ presto assunte i correttivi piu’ idonei per ripristinare sulla Ss280 una circolazione piu’ agevole e sicura”.